Shofar

Shofar
IL SUONO DELLO SHOFAR

giovedì 15 dicembre 2011

Grande dolore per i Senegalesi trucidati.

Questo mondo diventa estremamente violento, ogni giorno si versa del sangue innocente, frutto dell'egoismo umano.
Questi massacri perpetrati per motivi razziali sono i più abominevoli; non voglio giudicare l'assassino, egli se la vedrà con il giudizio di Dio, ma mi chiedo, una società che si definisce cristiana, certo le definizioni non contano nulla, ma perché usarle, se di cristiano nei paesi così detti civili non c'è la purché minima traccia, il nome di Gesù Cristo è offeso e usato strumentalmente a fini politico-economici e, questo io ritengo la più grande bestemmia dei secoli ma, quale Europa fondata sui principi cristiani , quali, questa Italia europea è fondata sui principi del più crudele e cieco egoismo economico, con diseguaglianze sociali degne delle più antiche società fondate sulle caste; dietro questi massacri c'è lo zampino con gli artigli di satana, che guida uomini e donne lontani dalla verità a compiere sacrifici di sangue innocente sull'altare di mammona, unico incontrastato dio di questo mondo.
Dinanzi a Dio Padre non c'è alcuna distinzione di razza ne di genere, ne di lingua, anzi gli stranieri devono godere del massimo rispetto, da parte di chi si dichiara fedele a Dio, le leggi civili dovrebbero essere uguali per tutti, come lo sono le leggi di Dio.

Nessun commento: