Shofar

Shofar
IL SUONO DELLO SHOFAR

sabato 16 marzo 2013

Intermatrix: Veleno spirituale

Ecco che il falso profeta nominato Clone di Giuda, spalanca le sue fauci, mostrando i suoi acuminati denti viperini, che sprizzano veleno spirituale altamente tossico
Questa unghia incarnita si permette con arroganza di alterare la parola di Dio, come fanno i suoi compari Tdg, cancellando ciò che è stato scritto nei testi originali e, aggiungendovi arbitrariamente nomi inesistenti, infatti, in nessun manoscritto originale del nuovo testamento, mai compare Eloah Yahuveh, che lui magicamente fa apparire dal nulla della sua immaginaria auto-autorità patologica.
Da quanto scrive nel suo blog-cloaca si può ricavare tanto veleno spirituale, ottimo per fabbricare innumerevoli dosi di antidoti super-efficaci contro i morsi di serpenti simili a lui.
Per questo falso profeta la porta stretta è sbarrata da molto tempo, come può entrare un ego gonfio come lui in un passaggio che necessita l'abbandono dell'ego, come disse il Messia Gesù?
come può egli portare nel mondo della purezza e dell'amore tutto il suo pesante fardello di odio e di arroganza? come può il superbo mangiare nella mensa degli umili? come può la menzogna entrare nella dimensione della verità? come può l'adultero convogliare a nozze con l'Agnello?  
Queste parole dette dallo Spirito Santo le indirizzo al Clone di Giuda: 6 Poi mi disse: «Queste parole sono fedeli e veraci; e il Signore, Dio dei santi profeti, ha mandato il suo angelo, per mostrare ai suoi servi le cose che devono avvenire tra breve. 7 Ecco, io vengo presto; beato chi custodisce le parole della profezia di questo libro». 8 E io, Giovanni, sono colui che ho visto e udito queste cose. E dopo averle udite e viste, caddi per adorare davanti ai piedi dell'angelo che mi aveva mostrato queste cose. 9 Ma egli mi disse: «Guardati dal farlo! Io sono conservo tuo e dei tuoi fratelli, i profeti, e di coloro che custodiscono le parole di questo libro. Adora Dio!». 10 Poi mi disse: «Non sigillare le parole della profezia di questo libro, perché il tempo è vicino. 11 Chi è ingiusto continui ad essere ingiusto, chi è immondo continui ad essere immondo, chi è giusto continui a praticare la giustizia, e chi è santo continui a santificarsi. 12 Ecco, io vengo presto e il mio premio è con me, per rendere ad ognuno secondo le opere che egli ha fatto. 13 Io sono l'Alfa e l'Omega, il principio e la fine, il primo e l'ultimo». 14 Beati coloro che adempiono i suoi comandamenti per avere diritto all'albero della vita, e per entrare per le porte nella città. 15 Fuori i cani, i maghi, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna. 16 «Io, Gesù, ho mandato il mio angelo per attestarvi queste cose nelle chiese. Io sono la Radice e la progenie di Davide, la lucente stella del mattino». 17 E lo Spirito e la sposa dicono: «Vieni!». E chi ode dica: «Vieni». E chi ha sete, venga; e chi vuole, prenda in dono dell'acqua della vita. 18 Io dichiaro ad ognuno che ode le parole della profezia di questo libro che, se qualcuno aggiunge a queste cose, Dio manderà su di lui le piaghe descritte in questo libro. 19 E se alcuno toglie dalle parole del libro di questa profezia, Dio gli toglierà la sua parte dal libro della vita dalla santa città e dalle cose descritte in questo libro. 20 Colui che testimonia queste cose, dice: «Sì, vengo presto. Amen». Sì, vieni, Signore Gesù. 21 La grazia del Signore Gesù Cristo sia con tutti 
voi. Amen. Apocalisse 22,6-21
Tu Clone di Giuda sei stato giudicato dal tribunale dell'Altissimo per millantato credito, alto tradimento, usurpazione di titolo, per falsificazione fraudolenta di testi sacri, per falsa testimonianza, per procurato allarme, per diffusione di false notizie spirituali, per abuso di potere, per calunnia spirituale a mezzo internet. Ce n'è abbastanza per una pena eterna.  
Nessuno ti ha potuto difendere, perché hai rifiutato l'unico avvocato che ti poteva aiutare, cioè Gesù Messia.

Nessun commento: