Shofar

Shofar
IL SUONO DELLO SHOFAR

martedì 16 giugno 2015

Grrrr il vigliacco ovvero Fantomas

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo
                            1 In quel momento, i discepoli si avvicinarono a Gesù, dicendo: «Chi è dunque il più grande nel regno dei cieli?» 2 Ed egli, chiamato a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse: 3 «In verità vi dico: se non cambiate e non diventate come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. 4 Chi pertanto si farà piccolo come questo bambino, sarà lui il più grande nel regno dei cieli. 5 E chiunque riceve un bambino come questo nel nome mio, riceve me. 6 Ma chi avrà scandalizzato uno di questi piccoli che credono in me, meglio per lui sarebbe che gli fosse appesa al collo una macina da mulino e fosse gettato in fondo al mare.Matteo: 18,1-6.
La malizia diabolica di G.o.a ( vedete come per incanto appare il suo nik), pian piano spariranno le erre e comparirà il nik che usa come paravento "cristiano", uno dei tanti che usa nella cloaca web. Fra non molto comparirà il Link, che vi riporterà al suo specchio per le allodole, dove manifesta a parole tutta la sua malizia e ipocrisia, coppiando- incollando frasi e studi della Parola dell'Eterno, ma avvendone rinnegato la sostanza.
Poi vi mostrerò tutti i commenti da lui( Fantomas ) fatti, e paragonerete ciò che dice nel suo blog con quello che dice in anonimato, indossando ogni volta la maschera della vigliaccheria e della "Miscredenza" che più gli si addice.
    Queste parole rivelate a Giovanni riporto: E tutte le creature che sono nel cielo, sulla terra, sotto la terra e nel mare, e tutte le cose che sono in essi, udii che dicevano: «A colui che siede sul trono, e all'Agnello, siano la lode, l'onore, la gloria e la potenza, nei secoli dei secoli».Ap:5,13.
E ancora: 9 Se uno ha orecchi, ascolti. 10 Se uno deve andare in prigionia, andrà in prigionia; se uno dev'essere ucciso con la spada, bisogna che sia ucciso con la spada. Qui sta la costanza e la fede dei santi. Ap: 13,9.       
                                            AMEN
Tutto l'impasto lievitante dei Farisei verrà seccato, si, non funzionerà più in eterno, si, la pasta non sarà più avvelenata dai tossici lactobacilli farisaici. Attenti dunque al Lievito dei Farisei, che è ipocrisia.
Lo Spirito Santo mi ordina espressamente di rivelare l'identità di Gio.a, costi quel che costi; se dovrò andare in prigionia andrò in prigionia, se dovrò morire di spada, morirò di spada: questa è la determinazione dell'iperrealista( spirituale però), mosso dallo Spirito Santo.
Io, per quanto mi riguarda non ho nulla da perdere: Muoia Sansone con tutti i Filistei.
Gesù Messia dice:  Badate a voi stessi! Vi consegneranno ai tribunali, sarete battuti nelle sinagoghe, sarete fatti comparire davanti a governatori e re, per causa mia, affinché ciò serva loro di testimonianza. 10 E prima bisogna che il vangelo sia predicato fra tutte le genti. Marco 13,9-10
. Poi ancora: Quando vi condurranno per mettervi nelle loro mani, non preoccupatevi in anticipo di ciò che direte, ma dite quello che vi sarà dato in quell'ora; perché non siete voi che parlate, ma lo Spirito Santo. Marco: 13,11.
Sempre Gesù Messia dice: 24 Un discepolo non è superiore al maestro, né un servo superiore al suo signore. 25 Basti al discepolo essere come il suo maestro e al servo essere come il suo signore. Se hanno chiamato Belzebù il padrone, quanto più chiameranno così quelli di casa sua! 26 Non li temete dunque; perché non c'è niente di nascosto che non debba essere scoperto, né di occulto che non debba essere conosciuto. 27 Quello che io vi dico nelle tenebre, ditelo nella luce; e quello che udite dettovi all'orecchio, predicatelo sui tetti. 28 E non temete coloro che uccidono il corpo, ma non possono uccidere l'anima; temete piuttosto colui che può far perire l'anima e il corpo nella geenna. 29 Due passeri non si vendono per un soldo? Eppure non ne cade uno solo in terra senza il volere del Padre vostro. 30 Quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. 31 Non temete dunque; voi valete più di molti passeri.
32 Chi dunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anch'io riconoscerò lui davanti al Padre mio che è nei cieli. 33 Ma chiunque mi rinnegherà davanti agli uomini, anch'io rinnegherò lui davanti al Padre mio che è nei cieli.
34 Non pensate che io sia venuto a mettere pace sulla terra; non sono venuto a metter pace, ma spada
M'inchino Signore Gesù Cristo alle tue parole potenti e di pura Verità.
La tua spada frantumerà le nazioni, e Tutti si prostraranno dinanzi alla tua Regale Potenza.
Tutti i potenti saranno annientati dalla tua Parola. Tutti gli alti monti saranno abbassati, e le valli colmate.
Ebbene, Si, io sono Pazzo, si, pazzo innamorato follemente del Messia Gesù, a cui consegno me stesso, annullandomi, dunque posso dire come L'apostolo: non più io, ma Cristo in me. Amen.
Indagate le scritture, si, leggettele e schiaritevi un po, infatti dicono:  Ma l' uomo naturale non riceve le cose dello Spirito di Dio, perché esse sono pazzia per lui; e non le può conoscere, perché devono essere giudicate spiritualmente.  Ancora dice l'apostolo delle genti:  poiché la pazzia di Dio è più saggia degli uomini e la debolezza di Dio è più forte degli uomini.
Ancora e ancora dice lo Spirito Santo per bocca dell'apostolo:  Tuttavia, a quelli tra di voi che sono maturi esponiamo una sapienza, però non una sapienza di questo mondo né dei dominatori di questo mondo, i quali stanno per essere annientati; 
Non sono parole mie, ma dello Spirito Eterno, impresse nella realtà con Potenza, ed efficaci più che mai. 
Il cielo e la terra passeranno ma le parole dell'Eterno Padre, non passeranno mai.
                                       AMEN, così è in Verità.

Nessun commento: