Shofar

Shofar
IL SUONO DELLO SHOFAR

sabato 6 giugno 2015

Ora si volta pagina

Si volta pagina, si, ora la mia attenzione va al nocciolo del problema "ipocrisia cristiana".
Questo blog mantiene il titolo per cui è nato: controintermatrix, che non voleva significare contro il blog Intermatrix, anche se tanti post sono stati scritti per contrastare alcune menzogne del succitato, che comunque rispetto, soprattutto per alcune sue originali intuizioni, che condivido in pieno.
Capitolo chiuso; ora si riparte con obbiettivi diversi.
Chi legge sappia queste cose basilari: Io non sono nessuno, sono un semplice uomo come tutti voi, toccato dalla grazia di Dio, questo è doveroso che lo puntualizzi, non è un vanto, e non mi porta benefici mondani, anzi, certamente sarà foriero di inaudite persecuzioni, e, non è che me le vada a cercare; io amo la pace e la condivisione della verità, però il Messia Gesù dice: Giovanni 15:20 Ricordatevi della parola che vi ho detta: "Il servo non è più grande del suo signore". Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra. 
Non sono contro il puro messaggio del Messia Gesù, anzi sono per ristabilire la sua autentica luce, oscurata dagli scribi- farisei cristiani, che avevano la chiave della scienza, ma l'hanno nascosta, come a suo tempo disse il mio Signore Gesù Messia: Luca 11:52 Guai a voi, dottori della legge, perché avete portato via la chiave della scienza! Voi non siete entrati, e a quelli che volevano entrare l' avete impedito». Parole dette per tutti i tempi, ora lanciate con forza contro le chiese che brancolano nelle tenebre: chi potrà portare visione pura, chi ristabilirà ogni cosa? La luce del Messia Gesù come la folgore, risplenderà da oriente a occidente, mettendo in chiaro tutto, e là dov'è il corpo si adduneranno le aquile: chi ha orecchie da intendere, intenda.
Lo Spirito Santo, vivo ed Eterno, opera per rimuovere la trave che copre l'occhio della conoscienza, e ci rende vedenti e risvegliati, dunque possiamo far notare la pagliuzza che è negli occhi dei dormienti ed inconsapevoli "cristiani", a cui il messaggio è rivolto.
Gesù Messia dice: Matteo 7:5 Ipocrita, togli prima dal tuo occhio la trave, e allora ci vedrai bene per trarre la pagliuzza dall' occhio di tuo fratello. 
Dunque, bisogna togliere la trave dal proprio occhio per vederci bene, questa è una necessità primaria, dopodichè posso togliere la pagliuzza dall' occhio del mio prossimo.
Gli ipocriti cristiani operano contro la verità rivelata, non rimuovono la trave dell'oblio e dell'ignoranza, che sta davanti alla loro visione distorta, e pretendono di far da maestri al mondo, sono ciechi guide di altri ciechi; sono immersi nella Matrix, partecipano attivamente alle sue trame, propinando dottrine ipnotiche e false. Appesantiscono il giogo, che invece doveva essere soave e leggero.
A voi tutti pastori infedeli, che caricate pesi su pesi, che ostacolate la verità, che dite ma non fate, a voi guide cieche: sul vostro capo si condenseranno carboni ardenti, il terrore vi accompagnerà e, la confusione regnerà sovrana nei vostri pensieri della mente, angoscia grande vi colpirà e sarete smarriti per sempre.
Anatema contro i falsi pastori collaboratori di Matrix; anatema contro chi impedisce agli umani il risveglio, il loro posto sarà nelle tenebre esteriori, dove sarà pianto e stridore di denti.
Per ora è tutto. Game over

Nessun commento: